Dipendenza da CannabisLa dipendenza da cannabis è qualcosa di cui difficilmente si parla a causa della vigente convinzione che si tratti di una “droga leggera” che non può portare a grosse conseguenze, o quantomeno non così gravi da poter essere preoccupanti.

Questo punto di vista ha fatto sì che nel corso degli anni si sottostimassero gli effettivi rischi derivati dall’uso di questa sostanza, fino a considerare “normale” il fatto che una persona potesse farne uso e avanzando motivi, basati su incomprensioni, che potesse essere considerata una droga con effetti benefici.

Dipendenza da MarijuanaLa dipendenza da marijuana, al giorno d’oggi, coinvolge la maggioranza di quei milioni di persone che ne fanno uso e che, anche se vogliono affermare il contrario, sono in una condizione che impedisce loro di farne a meno.

Tra i consumatori abituali, la maggior parte affermano di avere iniziato quasi per gioco, sull’onda di una comune e diffusa convinzione che fumare qualche spinello, essendo una ”droga leggera” non poteva portare a sviluppare una dipendenza da marijuana.

Dipendenza da HashishPuò sembrare strano parlare di dipendenza da hashish, visto che per moltissime persone si tratta di una “droga leggera” che non ha effetti collaterali e che deriva da una “banale” pianta…ma non è esattamente così.

L’hashish, ottenuto dalla lavorazione della resina delle infiorescenze della pianta di cannabis, è una sostanza psicotropa (ovvero in grado di alterare il funzionamento delle normali attività cerebrali) che fa sperimentare a chi ne fa uso una sensazione di benessere e leggerezza mentale, oltre a un’aumentata percezione di alcuni sensi (principalmente udito e olfatto).

Dipendenza da CobretRitrovarsi ad aver sviluppato una dipendenza da cobret vuol dire essersi legato ad una droga che può tranquillamente essere definita tra le peggiori, sia perchè causa gravi danni fisici, ma anche perchè crea una fortissima dipendenza a livello psicologico.

Il cobret, pertanto, essendo un derivato dell’eroina, crea una rapidissima assuefazione ai suoi effetti e, già dopo poche assunzioni, spinge la persona a volerne sempre di più perchè in assenza di questa sostanza iniziano a manifestarsi i classici sintomi di astinenza da cobret, pressochè simili a quelli dell’eroina ma leggermente più prolungati nel tempo.

Dipendenza da KetaminaNon è da tanto tempo che si è iniziato a parlare di dipendenza da ketamina, ma si capisce subito come mai questo argomento stia diventando sempre più “popolare” e susciti tanto interesse, visto che l’uso di questa droga si sta diffondendo con una rapidità impressionante.

Sembra assurdo, a chi non si occupa di tossicodipendenze, che una persona possa legarsi ad una sostanza del genere, visto che non si tratta di una “normale” droga ma di un farmaco usato, prevalentemente, in ambito veterinario come anestetico.